• daniele ursini

lamiagrafia

vodka, "cool drink"


E' singolare come la vodka, prodotto antichissimo che già nel 1520 a Danzica contava oltre 60 distillerie, sia oggi considerata come uno dei prodotti più moderni nel mondo del beverage.

A differenza infatti della sua "cugina" e nostrana grappa, nata secoli e secoli prima e ormai presente solo in qualche polveroso scaffale di bar di paese, ha saputo evolversi, modernizzarsi e diventare uno degli ingredienti più importanti nei più conosciuti drink moderni quali Bloody Mary, Black Irish, Cosmopolitan, Black Russian, Moscow Mule.


Ma non solo, la vodka è oggi presente anche in cucina in piatti ormai famosi come le "penne all'infuriata" inventate da quel genio di Ugo Tognazzi, le penne alla vodka e alla moscovita (con salmone affumicato, caviale, panna e vodka).


Grazie a questa sua modernità e al forte appeal che ormai esercita sui consumatori la vodka esercita un forte richiamo verso chi si occupa di creatività.


La mia versione è un esercizio stilistico dove ho voluto trasmettere rigore attraverso il non-colore, modernità con la fusione di claim e brand insieme, ordine e immediatezza con geometrie e allineamenti ricercati, purezza ed eleganza con trasparenze e opacità insieme.


Il claim comparativo (in questo caso anche brand) ha lo scopo di trasmettere il maggior valore percepito (drink different....vodka).


Un prodotto quindi buono da bere e bello da possedere.


#lamiagrafia #vodka #packaging #branding #danieleursini #ducaglocalcommunication #drinkdifferent


Progetto grafico e copy: Daniele Ursini

Nessuna parte di questo post può essere riprodotta senza l'autorizzazione dell'autore.

Tutti i diritti sono riservati.



58 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

lamiagrafia